RSS

Unioni civili, Campana: sulla stepchild adoption molta confusione o malafede

02 Nov

“In queste ore si sta facendo parecchia confusione sui diritti dei minori presenti nelle coppie omosessuali e sul testo in discussione al Senato. Nel testo del PD, contrariamente a quanto molti vorrebbero far credere, non è ammessa l’adozione, intesa come figlio di terzi. La stepchild prevede l’estensione della responsabilità genitoriale verso il figlio del partner. Stiamo parlando di bambini che sono già presenti nella coppia.

Così come la pratica dell’utero in affitto resta vietata in Italia ed oggi chi sceglie la gestazione per altri, soprattutto coppie aterosessuali, si rivolge a strutture estere dove le pratiche sono legali”. Spiega in una nota Micaela Campana, responsabile Diritti del PD.

“Apprendiamo che alcuni parlamentari vorrebbero rendere la gestazione per altri…

un reato pari al crimine contro l’umanità. Si tratta di una ricostruzione faziosa, abnorme e fuori luogo che andrebbe a colpire centinaia di coppie, omo ed eterosessuali, che si rivolgono all’estero per avere un figlio. – Continua Campana – Vorrei ricordare che nel nostro ordinamento la deroga al principio della territorialità della legge penale ha luogo soltanto per crimini molto gravi, che violino principi fondamentali del diritto internazionale come crimini contro l’umanità, gravi violazioni dei diritti umani, tortura, i cd. delicta juris gentium.

Che un bambino costituisca una minaccia così grave per il nostro ordinamento mi pare quantomeno ridicolo senza contare che esso una volta in Italia non sarebbe riconosciuto giuridicamente, diventando così un minore di serie b pronto per essere affidato ad una casa famiglia.

Questa discussione ci porta fuori da quanto sentenziato dai giudici nazionali ed internazionali, senza contare che inseriremo nell’ordinamento una grave forma di discriminazione palesemente anticostituzionale”.

Pubblicato il 20 ottobre 2015
www.partitodemocratico.it

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su novembre 2, 2015 in Generale, L'attualità c'interpella

 

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...