RSS

Giovani e lavoro | di Maurizio Ferron

15 Giu

Intervento di Maurizio Ferron durante la Veglia Vocazionale
Vicenza, 17 maggio 2014

In genere quando si parla di lavoro si evocano difficoltà e tutto un vocabolario dettato dalla paura e dall’incertezza: lavoro che manca, lavoro precario, lavoro atipico, una miriade di tipi di lavori con regole diverse e sempre meno tutele e diritti; lavori che dividono le persone e le condizioni di ognuno.

Soprattutto il significato del lavoro viene svilito; come fosse una merce tra le altre (niente è più rivelatrice di questo come la parola ‘mercato del lavoro’); una merce da comprare al bisogno e da cui liberarsi quando non serve più (precarietà). E con esso diventano merci anche le persone.

Per parlare di giovani e lavoro dovremmo allora parlare di un rapporto difficile: (leggi il resto)

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su giugno 15, 2014 in Generale

 

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...