RSS

LIBRO Lettera da Lampedusa

05 Nov

Lettera da Lampedusa, 29 settembre 2012

«Il sociale visto da SUD
sono le madri tunisine
che non danno più pesce da mangiare
ai loro bambini da quando,
qualcuno dei fratelli più grandi,
è partito per Lampedusa
e il suo corpo è sparito in mare».
(dal racconto dell’attivista per i diritti umani tunisino
Messahoud Romdhani, CNCA, Napoli, 22.06.2012)

Di cosa si cibano i pesci
del Mediterraneo
è una domanda che ci riguarda.

“Siamo una piccola rappresentanza degli operatori e dei volontari che costituiscono i duecentocinquanta gruppi del CNCA (Coordinamento nazionale comunità di accoglienza).
Scriviamo questa lettera dopo aver visitato Lampedusa in due intense e afose giornate, il 28 e 29 settembre 2012, a nome di tante nostre associazioni, cooperative e organizzazioni sociali che nei loro territori incontrano, accolgono e accompagnano le vicende di piccoli gruppi di migranti, dei quali almeno un migliaio passati proprio per questa ‘porta d’Europa’”.

 

Dirigenti e operatori del CNCA sono stati nell’isola il 28 e 29 settembre. Ne è nata una riflessione sull’emigrazione e diverse proposte.
Infatti il 28 e 29 settembre scorso l’Esecutivo del CNCA, allargato ad altri dirigenti e operatori di organizzazioni aderenti alla Federazione, ha deciso di darsi  appuntamento a Lampedusa, luogo simbolo dell’emigrazione verso l’Italia e l’Europa.

Un incontro che ha permesso di fare il punto sui movimenti migratori e sulle politiche di accoglienza e interculturali.

Il CNCA ha incontrato Giusy Nicolini, sindaco di Lampedusa, il parroco don Stefano Nastasi, i responsabili locali di Save the Children e Oim. Inoltre, è stata organizzata una visita al centro di prima accoglienza, accolti dal direttore della struttura. L’iniziativa ha permesso di avere un quadro più chiaro delle migrazioni verso il nostro paese. L’Esecutivo ha deciso di mettere a punto una Lettera aperta sull’emigrazione.

Due i punti fondamentali:
1) la condizione dei minorenni e degli adulti stranieri della cosiddetta “Emergenza Nord Africa” dopo il 31 dicembre 2012, quando potrebbe terminare la “copertura” delle istituzioni pubbliche;
2) il tema dell’Europa e dei suoi rapporti con la sponda sud del Mediterraneo.

–> clicca qui per scaricare la Lettera da Lampedusa

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su novembre 5, 2012 in Generale, Libri consigliati

 

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...