RSS

Archivio mensile:agosto 2012

Attacco di Famiglia Cristiana al meeting di CL

Meeting di Rimini: vetrina politica per CL? Perché l’AC non ha tale visibilità?

da ilsole24ore

Famiglia Cristiana polemizza con il popolo di Comunione e Liberazione che però non risponde. Ci pensa Roberto Formigoni politico vicino al movimento. Il 21 agosto al meeting di Rimini si è consumato lo scontro a distanza tra il settimanale dei Paolini e il movimento dei ciellini. Con un editoriale, Famiglia Cristiana va giù duro: «C’è il sospetto che a Rimini si applauda non per ciò che viene detto, ma perché chi rappresenta il potere è lì, a rendere omaggio al popolo di Cl».
Il riferimento è all’accoglienza riservata a Mario Monti: «Tutti gli ospiti del meeting sono sempre stati accolti così – rincara l’editoriale – da Cossiga a Formigoni, da Andreotti a Craxi, da Forlani a Berlusconi. Qualunque cosa dicessero. Poco importava se il Paese, intanto, si avviava sull’orlo del baratro. Su cui ancora continuiamo a danzare». Il silenzio lasciato dagli organizzatori, dai quali non è uscita alcuna reazione ufficiale, è stato riempito dai politici legati a Cl.

Chi non si lascia sfuggire l’occasione è Roberto Formigoni. «Al Meeting applaudono? Quelle che vengono qui sono persone educate. Se la gente del meeting deve esprimere un dissenso lo fa non applaudendo o andando via: perché l’educazione che abbiamo imparato in Cl è quella dell’ascolto e del rispetto dell’altro». Nessuna freddezza dei giovani ciellini per i guai giudiziari del governatore: «Formigoni non è affatto in forse: è vivo e vegeto» dice. E una volta che prende la platea, difficile che il governatore la molli. È così che lancia anche una proposta: far dimettere i ministri che pensano di candidarsi alle prossime elezioni.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su agosto 26, 2012 in Generale

 

Tag: ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: