RSS

Tacere è complicità | Claudia F.

01 Feb

“Care amiche, se noi professiamo quel Decalogo che nelle parola di Thomas Mann “altro non è che la quintessenza del’umana decenza”, come accettare con indifferenza o passivamente che venga calpestata la nostra dignità, che la donna sia ridotta ad oggetto di piacere alla mercè del “drago”?

Come non far sentire la nostra voce perchè parlamentari cattoliche di qualsiasi schieramento esprimano, nelle sedi istituzionali opportune, tutto il disgusto che ognuna di noi porta con sè, per la volgarità con cui si dissacra il corpo della donna?

E’ un nuovo “femminismo” che dobbiamo annunciare come spose, come mamme, come educatrici!

Sono in ballo i valori fondanti la famiglia, “piccola Chiesa domestica” (dove sono finite tutte le donne del family day?) e l’educazione delle giovani generazioni.

Siamo noi donne che dobbiamo sentirci calpestate e, perciò, forti della consapevolezza del nostro valore senza distinzione di età e credo politico, dobbiamo esprimere a voce alta tutto lo sdegno che vicende emerse in questi giorni (e non solo) suscuscitano in ognuna di noi.

Non deleghiamo il giudizio morale e civile alla magistratura.

Care amiche, impegnamoci a diffondere l’invito che Paolo rivolgeva ai Romani: “Non conformatevi alla mentalità di questo secolo… ” e le parole di don Primo Mazzolari, profeta del nostro tempo: “Il Cristianesimo è santità. E schiettezza: piedi a terra e fronte alta, con gli occhi spalancati sulle cose e sul cielo”.

Anche se cresce la difficoltà di vivere il Cristianesimo, soprattutto come donne, in un contesto sociale e culturale in cui l’identità crisitana non è più protetta e garantita, bensì sfidata, non dobbiamo lasciarci prendere dallo smarrimento; siamo invitate a vivere come pellegrine nella notte rischiarata dalla speranza della fede e riscaldata dall’autenticità dell’amore.

Il nostro tacere è complicità… intervenire non è politica – partitica, come dimostrato dalle parole del Papa”. (Claudia F.)

 
Lascia un commento

Pubblicato da su febbraio 1, 2011 in Generale

 

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...