RSS

Archivio mensile:dicembre 2010

Sulla gru Dio si ex-pone | Angelo Cupini

Cari Amici,
sollecitati dall’esposizione di tante vite a rischio di morte per dare una speranza alla vita, come abbiamo raccolto nell’icona che segna questo Natale 2010, ci siamo affidati alle parole di due testimoni, David Turoldo e Raimon Panikkar,  per dire la fatica dalla quale gridiamo salvezza.

Il frammento della poesia di David Turoldo è tratto dalla raccolta “Il sesto angelo”, Mondadori, Milano, 1976, Turoldo la introduce così:
“ero solo nel mio eremo, con le poche case sperdute nella solitudine; e io sperduto più delle case, più del bosco, più della mia amata chiesa, nella notte alta. Stavo leggendo “L’ultimo dei giusti” dopo una giornata amara passata a Milano: sempre a predicare questo verbo incredibile di Cristo, in una città sempre più sorda (ma è così ogni città; anzi, siamo noi ad andare tutti verso la nostra perdizione) E dunque, a questo punto, non ho potuto non cantare: E sappiamo tutti che le cose sono così!

Non si vedono più le stelle sulle nostre città, il cielo è di fogna;
e dentro le vie, nel giorno, solo urli di mercanti.
Terra di stranieri l’uno all’altro, case senza figli e padri:
ognuno è nessuno sempre più nessuno
pur nella impossibilità di essere soli.

E non un angolo almeno, una riva di fiume
ove amici si ritrovino a cantare. 

Il mondo attuale non è organizzato per tutti, ma per la sopravvivenza di una minoranza. È quella che Panikkar chiamava l’etica della scialuppa, ricordando il costume della marineria antica di tagliare le mani di coloro che, in caso di naufragio, si aggrappavano alla scialuppa già carica. Il sistema che le élites hanno costruito funziona per il 20% dell’umanità.

A tutti gli altri occorre tagliare le mani, in qualsiasi modo, per impedire che la barca dei privilegiati affondi. Per questo alcuni si ex-pongono per gridare aiuto, altri si calano sottoterra per sostenere i processi di liberazione, a tutti è fatto dono di un fratellobambino da custodire e dal quale farsi custodire, il Figlio di Dio. L’augurio per tutti è di avere occhi per vedere questa novità. 

Natale 2010, Angelo Cupini

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su dicembre 22, 2010 in Generale

 

Tag: , , , , , , , ,

Un Natale nessuno escluso | Tonio Dell’Olio

Il Natale non viene tanto per venire. Né può essere un altro Natale. Natale è passaggio di boa, terra di confine tra il vecchio e il nuovo della tua vita e della vita del mondo. Zona franca. È la calendarizzazione umana e divina dei verbi sperare e gioire. Amare. È richiamo interiore ad alzare la testa per guardare in alto e avanti. Per puntare l’orizzonte e scoprire che il buio è meno oscuro se solo fai qualche passo più in là. Natale è festa di famiglia. La grande famiglia umana nessuno escluso. È ricordarsi che si nasce da donna. Ecco, Natale è semplicemente il nascere. Un nascere tanto assoluto da divenire anche l’inizio di Dio. Non una festa di luce, ma la luce di una festa. Sulla nostra vita. Perché come una nostalgia, stampata nell’anima, ti è rimasta la sete di riscoprire il volto dell’altro nel tempo della festa. Nessuno escluso. Per questo il Natale è pozzo delle speranze, forno di pane caldo e profumato, terra fertile di memoria e di impegno, utero di vita nuova, cammino che apre strade non segnate sulle mappe.

Da percorrere insieme. Nessuno escluso.

Da Mosaico dei giorni, Tonio Dell’Olio

 
Lascia un commento

Pubblicato da su dicembre 22, 2010 in Generale

 

Tag: , ,

Corrotti | Appello di Libera

Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su dicembre 10, 2010 in Generale, Iniziative suggerite da voi

 

Tag: , , ,

kairòs | proposte culturali

“Guarire le parole è più urgente che guarire i corpi”.
Con queste parole del vescovo ortodosso Emiliano Timiadis si apre la presentazione del vademecum “Kairòs | proposte culturali e formative” della Diocesi di Padova, per il periodo 2010-2011.

Kairòs è proposta concreta di coltivare la parola come fonte ed energia illuminatrice per il cristiano e l’uomo d’oggi, mettendo in sinergia i Centri e le Agenzie culturali, le Associazioni e le Facoltà presenti sul territorio; nell’impegno che la parola, intelligente e rispettosa, possa restare strumento di democrazia, segno di dignità, a garanzia della libertà di ogni persona, per ogni società, presso tutti i popoli.

Clicca qui per scaricare il vademecum

 
Lascia un commento

Pubblicato da su dicembre 7, 2010 in Iniziative suggerite da voi

 

Tag: , , , ,

E’ tempo di nuovi stili di vita | Adriano Sella

È tempo di nuovi stili di vita per superare la nuova rassegnazione

Da molti anni è in atto una nuova rassegnazione che sta generando cittadini passivi e cristiani intimisti, ossia persone che non riescono più a credere che è possibile cambiare la realtà.

Nei secoli passati abbiamo avuto la vecchia rassegnazione, a livello religioso, diffusa dalla Chiesa.
Bisognava aspettare la morte per poter vivere una vita migliore, veniva fatto credere.
Nel frattempo c’era solo da accettare la realtà, rassegnandosi, sopportando e soffrendo perché si veniva ricompensati dopo questa vita terrena.

Nel nostro tempo è stato il capitalismo di stampo neoliberista che ha messo in piedi una forte rassegnazione, soprattutto mediante la compensazione fatta dalle tante cose, ossia dal consumismo che è già diventato, secondo diversi sociologi, un iperconsumismo.

Read the rest of this entry »

 
1 Commento

Pubblicato da su dicembre 7, 2010 in Generale

 

Tag: , , , , , , , ,

LCA: 14 dicembre 2010

Il prossimo incontro LCA, martedì 14 dicembre, sarà a Sandrigo, in Sala Arena presso il Patronato di Sandrigo, alle ore 20.30.

Infatti, in collaborazione con il Vicariato di Sandrigo, abbiamo organizzato la serata “di ritorno dalla 46′ settimana sociale a Reggio Calabria“, con le testimonianze di Lucia Barbiero (LCA Vicenza) e don Matteo Pasinato (Direttore Uff. Dioc. Pastorale Sociale).

Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su dicembre 6, 2010 in Generale, Il Laboratorio

 

Tag: , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: