RSS

FILM Des hommes et de Dieux

24 Ott

Dal 22 di ottobre è proposto nelle sale italiane il film francese Des hommes et des Dieux, tradotto con Uomini di Dio nella versione italiana.
Il film narra la vicenda dei sette monaci trappisti uccisi in Algeria, a Tibhirine, sui monti dell’Atlas, nel maggio 1996.
In Francia il film, oltre che ad un premio speciale all’ultimo festival di Cannes, ha ottenuto un grande ed inatteso successo.

L’opera, senza indugiare troppo sulle vicende storiche, si sofferma molto sulle figure e la sensibilità dei monaci, facendone una vera occasione di riflessione sul dialogo e sulla fede.

“Tibhirine significa «piccolo giardino», in lingua cabila. Un «piccolo giardino» che continua a vivere, quattordici anni dopo la morte violenta dei sette monaci, uccisi nel maggio 1996.

Una piccola fiamma che non si è mai estinta, grazie anche a molte iniziative, come il film che sarà presentato al festival di Cannes e che uscirà nelle sale in Francia a inizio settembre. Un film che insiste sulla fedeltà dei monaci a questa popolazione e a questa terra. Fedeltà che presuppone la durata. I monaci, dopo lungo e difficile discernimento comunitario e personale, in legame con il vescovo di allora, Henri Teissier, avevano scelto di restare. Sapevano bene che la loro partenza avrebbe significato un abbandono degli abitanti del villaggio, con cui avevano stabilito una vera relazione di simbiosi e che non avevano altra scelta se non quella di restare. Oggi, le relazioni di buon vicinato, il lavoro agricolo in comune, l’accoglienza al monastero continuano ad approfondire le radici di questa presenza e tengono viva la testimonianza dei monaci.

Questa pellicola, che ripropone la vita, la scelta e il dramma dei monaci i Tibhirine, insistendo sulla fedeltà sino al sangue, rilancia una sfida che continua a interpellarci. Il «vivere-con» ha questo prezzo ed è sempre d’attualità”.
(di Padre Jean Marie Lassausse, della Mission de France, che da dieci anni continua il lavoro agricolo presso il monastero di Tibhirine e mantiene vive le relazioni con il villaggio e accoglie gruppi di pellegrini). 

Il testamento di Padre Christian
Approfondimento a cura di Enzo Bianchi
Recensioni varie
Sitografia

 
1 Commento

Pubblicato da su ottobre 24, 2010 in Iniziative suggerite da voi, Testimoni

 

Tag:

Una risposta a “FILM Des hommes et de Dieux

  1. lucia

    novembre 10, 2010 at 12:06 pm

    Don Angelo Cupini, della Comunità di Via Gaggio di Lecco (www.comunitagaggio.it) ha promosso un confronto on-line sul film “Uomini di Dio”, dibattito che è stato ripreso da Maurizio Chierici su Arcoiris.tv , a questo link:
    http://domani.arcoiris.tv/uomini-di-dio-se-le-suore-mi-insegnano-a-leggere-il-corano/#more-10374

    Buon approfondimento!

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...