RSS

Antonio Mazzeo a Vicenza | 4 settembre 2010

31 Ago

Sabato 4 settembre, Antonio Mazzeo – giornalista siciliano militante eco pacifista ed antimilitarista, sarà a Vicenza per un momento di confronto sul tema della costruzione del ponte sullo Stretto di Messina: un tema così lontano… ma allo stesso tempo… così vicino.

L’occasione sarà la presentazione del suo libro “I Padrini del Ponte“, alle 18… al barco, il bar della Cooperativa sociale Insieme (Vicenza, Via Dalla Scola 255), un’occasione per ritornare a riflettere e a parlare di legalità, cittadinanza attiva e responsabilità sociale.

Imprenditori di ogni genere, banchieri, massoni, ingegneri, politici, trafficanti di droga e di armi. Petrolieri ed editori. È variegato l’universo de I Padrini del Ponte – Affari sullo Stretto di Messina, dedicato ai protagonisti che ruotano attorno, e dietro le quinte, della grande opera della grandi opere italiane. Dal Canada alla Calabria, dal nord Italia alla Sicilia è fitta la trama delle relazioni criminali tra la borghesia mafiosa nostrana e quella esportata oltreoceano, scesi in campo per approfittare dei flussi finanziari legati agli affari sullo Stretto.

E il mondo di relazioni nella quale si muovono i padrini del Ponte presenta molte zone d’ombra, anche nella sue parti più esposta alla luce del sole: l’accumulazione di capitali legale convive, senza rimorsi, con quella illegale, entrambe «accomunate da processi di finanziarizzazione speculativa, per cui diventa sempre più difficile distinguere i due flussi» continua l’introduzione. E bisogna anche abbandonare l’idea che le cosche mafiose si limitino a chiedere il pizzo o a fornire “servizi collegati” non possedendo le capacità tecnico-operative che, secondo il rapporto Nomos del 2000, possono «costituire una barriera all’entrata di imprese mafiose per la costruzione del Ponte». «Come dimenticare» si legge nell’epilogo «che grazie all’investimento in Borsa di sempre maggiori quantità di denaro sporco, le organizzazioni criminali sono entrate in possesso di cospicui pacchetti azionari di imprese altamente tecnologizzate, così da divenire esse stesse imprese a capitale mafioso?» (di Ylenia Sina).

Per un confronto oggettivo e di ricostruzione dei fatti… ci vediamo al barco, con Antonio Mazzeo,
sabato 4 settembre, ore 18 – Vicenza, Via Dalla Scola 255

 
Lascia un commento

Pubblicato da su agosto 31, 2010 in Generale, Iniziative suggerite da voi

 

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...